Storie e Musei

Racconto i Musei per comunicare la Cultura
Il Guggenheim Museum mette a disposizione 200 libri scaricabili gratuitamente

Il Guggenheim Museum mette a disposizione 200 libri scaricabili gratuitamente

(L’immagine di copertina è uno screenshot effettuato direttamente dalla pagina del Guggenheim Museum).

 

Il Guggenheim Museum mette a disposizione di tutti, interi manuali e testi, dedicati alle esposizioni e mostre tenutesi all’interno del Museo.

I libri, circa 200, sono scaricabili gratuitamente o consultabili online, direttamente dal sito del Solomon R. Guggenheim Museum oppure cliccando QUI

Spinta dalla mia curiosità, sono andata immediatamente a sbirciare ed effettivamente il catalogo messo a disposizione è davvero immenso! E’ possibile trovare dei titoli come “The Atzec Empire”, “Picasso and the war years, 1937-1945″, Kandinsky in Paris”, “Alberto Giacometti: a retrospective exhibition”, nonché volumi dedicati alle collezioni permanenti del Museo.

Inoltre, non ho potuto non far caso ad un testo intitolato “The Italian metamorphosis, 1943-1968″, ispirato ad una mostra tenutasi dal 7 Ottobre 1994 e il 22 Gennaio 1995, che evidenzia i cambiamenti dell’Italia in un periodo delicato, segnata dalla crisi del Fascismo e dal desiderio di libertà.

Che fantastica iniziativa! Il Guggenheim Museum si conferma essere un museo all’avanguardia, come le opere artistiche che si stavano imponendo nel 1937 e per le quali si decise di dedicar loro un luogo idoneo in grado di ospitarle. Così fu costruito questo meraviglioso museo, sotto la direzione dell’architetto Wright, oggi divenuto uno dei capolavori dell’architettura moderna.

Un sogno che spero un giorno si possa realizzare, quello di poter vedere tutti questi giganteschi “contenitori” di fortune e meraviglie collocati qui e là, sparsi nel Mondo.

Concludo intanto, apprezzando ancora una volta, le iniziative promosse dal Solomon R. Guggenheim Museum, che continua ad usare la COMUNICAZIONE nel migliore dei modi, perché la cultura appartiene e apparterrà sempre a tutti noi.

 

Segui o Condividi:
0

2 comments found

    1. Un ottimo modo per permettere, anche a chi si trova dall’altra parte del Mondo, di poter, in un certo senso, osservare le meravigliose mostre tenutesi al Museo.

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.